Tenerezze al paracetamolo

Contatti caldi, contatti morbidi. Sguardi languidi, innocenti, sguardi intristiti. Mentre un paio di tenere mani si aggrappano ai bottoni della mia maglietta per paura di cadere nel baratro di una febbre senza paragoni, io osservo la dolce armonia della natura incarnatasi in due guancie gonfie, rosse, vogliose di coccole.

Annunci

2 thoughts on “Tenerezze al paracetamolo

  1. utente anonimo ha detto:

    Tenerissimo.

  2. Laban ha detto:

    oggi le sue mani si aggrappano ai tuoi bottoni, domani le sue scelte, forse alle tue parole…

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: