Ragionare al contrario: gli impulsi

L’inconoscibilità dell’essere è forse perfettamente espressa nella capacità di trattenere gli opposti: mi rendevo conto di voler scrivere non avendone alcuna voglia. E quindi basta così, per oggi!

Annunci

One thought on “Ragionare al contrario: gli impulsi

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: