I can't help talking about that

Il cianuro nello sguardo ed il glucosio nei movimenti. Un connubio perfetto, per non parlare del tono di voce grigliato.
Ogni tanto ci scappa il pensiero. Ed è tutto perfetto perché i contorni sono così amabilmente indefiniti. Credo di aver usato trentasette parole in più di quelle che realmente servivano. Ma non fa niente, ogni tanto fa bene lasciarsi andare ad un’incosciente profusione di parole.

Annunci

One thought on “I can't help talking about that

  1. ABS ha detto:

    Intrigante il connubio iniziale. Ma com’è un tono di voce grigliato? 😮

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: