Quando il freddo non perdona, e l'Università neanche.

Fammi sentire qualcosa che faccia del rumore
Fammi vedere qualcosa che abbia del colore

I coretti graziosi nelle canzoni degli Erode sono di sicuro un buon motivo per riprendere i libri in mano. Soprattuto se accompagnati da una genuina e così winter-style cioccolata calda.
(E poi il pensiero di sognare una scopata col professore, questa volta, proprio non mi alletta, contando il suo scarso, anzi del tutto inesistente, charme)

Annunci

One thought on “Quando il freddo non perdona, e l'Università neanche.

  1. conformeachi ha detto:

    è vero..l’università non perdona, mai…ti squadra, spersonalizza, uccide, ma non perdona mai…

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: