Un giorno ideale per i pescibanana

We keep preparing for the worst

I pensieri odierni equivalgono alla scelta di rinchiudersi nel rifugio, con un’abbondante scorta di Nutella e Kinder Delice, un tantino in anticipo rispetto all’arrivo del tornado.
Seymour che, a quanto dice Salinger, su queste cose la sa lunga, ha promesso d’insegnarmi in quattro e quattr’otto la grammatica del dolore. Per poterne prevedere gli sviluppi, per illudersi di una vaga immunizzazione, per costruirsi un sorriso cosmetico che, negli impegni mondani, senza dubbio aiuta.
L’eterno ritorno: musica così strettamente legata alla Vita, che sento di abusarne.

Annunci

2 thoughts on “Un giorno ideale per i pescibanana

  1. Menilmontant ha detto:

    Il vecchio Sallinger..Quest’estate ho sperimentato l’effetto che fa raccontare la storia dei pesci banana ad una bambina di 6 anni..Bhè a quanto pare non ho le stesse capacità di fascinazione sui bambini che aveva Saymour, perchè lei non ci ha creduto neanche per un’attimo e è subito tornata ai suoi più importanti giochi da spiaggia. Che tristezza:(

  2. BadMood ha detto:

    passavo di qua… fantastici i descendents ho trovato proprio ieri il vinile di hallraker live 🙂

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: