Mumble Mumble #1

You say "Please don’t make this harder"
No, I won’t yet
 

Avevo le mani tra i capelli e lo sguardo altrove.
Tu avevi le mani sulle tue fobie e lo sguardo sulle mie idiosincrasie.
E’ stato un estemporaneo intrecciarsi di istanti e poi, dopo il rumore, tutto è svanito silenziosamente, come le code colorate dei fuochi d’artificio di quel tragicomico giovedì sera.

Annunci

2 thoughts on “Mumble Mumble #1

  1. shadysun ha detto:

    mi fanno paura i silenzi, specie alcuni, come questo, che sono peggio delle fitte di mille spilli conficcati addosso. stupidamente in passato ho provato a schivare queste tremende punture di spillo con vagonate di parole, ma non è servito, tanto poi m’è rimasto solo un gusto amarognolo, un pò come le code dei fuochi d’artificio di cui parli

  2. utente anonimo ha detto:

    Ho letto. Molto. Cristo se sai scrivere. Non ci vuole un esegeta per cogliere dell’amaro nelle tue parole. Sarà un desiderio irrealizzato, chilometri, impossibilità dichiarata?
    Il link è la musica del mio gruppo.
    http://www.myspace.com/herozerozerohero
    tornerò a leggere. Per lo meno per vedere le ferite. Se continueranno a sanguinare, dico. Ciao, Luca

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: