Sognavo un'educazione in scatola, ma solo rosa shocking

Mamma, sarò buona, obbedirò sempre e non farò più capricci a pranzo per mangiare la pasta. Farò sempre i compiti entro le cinque, andrò a letto entro le nove e non guarderò mai la tv per più di un’ora. Ma comprami Barbie Maestra, per piacere.
M’insegnerà ad essere costante nello studio e probabilmente non mi ritroverò universitaria, ad un giorno da Sociologia Generale, a divorare centinaia di pagine sull’arretratezza dell’informazione nel Mezzogiorno. Non dirò più le parolacce, mamma, non farò più piangere Gesù e non accetterò caramelle dagli sconosciuti,almeno per qualche anno, ma regalami Barbie Maestra, ti prego.
Mi piace, la voglio, m’insegnerà ad essere una ragazzetta a modo.
Papino, diglielo anche tu che sarà grazie a Barbie Maestra se avrò una possibilità di diventare un’urlante suffragette dietro il microfono di qualche rinomato organo d’informazione.

Barbie Haway, Barbie Mille e una Notte, Barbie Olandese. Sono ben trentacinque gli anoressici corpicini in plastica che costituiscono quella stupida collezione che mia madre si ostina ancora a spolverare.
Non mi regalarono Barbie Maestra, costava troppo per via della lavagna e dei due allievi facenti parte della confezione. Ed è a questa manchevolezza che si deve la mia naturale inclinazione alla disobbedienza e l’inevitabile paranoia per l’esame di domani.
E la mia subdola capacità di scaricare la mia colpa d’essere pigra? Questa dove l’ho guadagnata? Sarò mica la figlia illegittima di Nick Naylor di Thank You For Smoking?

"Se trovi delle argomentazioni efficaci, allora hai ragione e se tu hai ragione, l’altro ha torto!"

Annunci

14 thoughts on “Sognavo un'educazione in scatola, ma solo rosa shocking

  1. TheLegs ha detto:

    Mmm… non c’è un qualche Ken equivalente che possa usare anch’io come scusa assolutamente geniale per giustificare il mio reiterato fancazzismo? 😛

  2. Robba12 ha detto:

    Non ci credo, esisteva davvero anche una barbie maestra ????

    Captain’s Charisma

  3. dressed2kill ha detto:

    io avevo Big Jim (wasp), Big Josh (redneck) e Big Jack (black). più il loro nemico tatuato e karateka del quale avevo dimenticato il nome, che ho però trovato su Wikipedia: Dr.Steel!

    M

  4. Ossimorosa ha detto:

    Mai avuta una barbie mia. Mi arrivavano quelle riciclate di altre bambine.
    Vuoi barbie cepu?

    Bellissimo film!

  5. FrancesGlass ha detto:

    >TheLegs: puoi sempre dire di essere stato traviato da quel festaiolo di Ken Haway

    >Robba12: esisteva davvero: aveva un vestito sfondo nero con lettere colorate… 🙂

    >dressed2kill: la mia fauna Mattel era tutta al femminile..le mie Barbie sarebbero andate in brodo di giuggiole per uno dei tuo omini..

    >Ossimorosa: anch’io avevo Barbie riciclate, quelle di mia sorella..terribilmente anni 70..
    Barbie Cepu? Ma sai che non sarebbe male come idea? Me la immagino in un tailleur con pantalone blu e i capelli legati..inizia a disegnare il progetto 🙂

  6. ABS ha detto:

    Sono tra quelli che la ignorava. Le Barbie a casa mia sono state quasi squartate in allegria alla velocità della luce dalle mie sorelle, e i Big Jim deuccellati prontamente.

  7. TheLegs ha detto:

    ABS, non so perché ma questi riti satanici mi danno di apoteosi del complesso edipico 😛

  8. Ossimorosa ha detto:

    Ma Big Jim era sprovvisto già alla nascita.
    Non confondiamoci!

  9. utente anonimo ha detto:

    barbie cepu??
    eccezionale… ma ha la faccia di alex del piero?
    😀

    ikara

  10. FrancesGlass ha detto:

    >ABS: per opera di mia madre, a casa mia godevano del rispetto che si dà ad un membro del famiglia, più di un animale domestico…avrei preferito i riti orgiastici di casa tua 😀

    >Ossimorosa: anche tu ti divertivi a denudarli? 😛

    >Ikara: no, in viso somiglia a Vieri. Ma ha la stessa vocina di Del Piero.
    Proprio una graaaan bella donna!

  11. shadysun ha detto:

    io invece alla mie Barbie soprattutto da piccolina proprio combinavo di tutto…ricordo che mangiucchiavo le mani, i piedi, tagliavo i capelli, li coloravo con l’inchiostro delle penne dopo averle fatte scoppiare…ricordo non so quale Basrbie con i capelli cortissimi e quà e là qualche ciuffetto rosso :)) noi come personaggio maschile usavamo l’Action Man…a giocare a Barbie eravamo 3 femminucce e un maschietto che usava l’Action Man, appunto, e ogni volta doveva decidere con quale Barbie fidanzarci e ogni volta le due di noi che non erano scelte per il fidanzamento s’infuriavano con il poveretto 😛

  12. utente anonimo ha detto:

    A me,invece, l’hanno poi comprata Barbie Maestra, in saldo senza lavagna e senza allievi, insieme a Barbie Cameriera, Barbie Cuoca, Barbie Pizzaiola, Barbie Suora…beh, quando è troppo è troppo!!!!
    Baci Laban

  13. FrancesGlass ha detto:

    >Laban: pensa, con Barbie Suora avresti potuto fare la fine della Monaca di Monza 😛

  14. pipperolosmilzo ha detto:

    Manca Barbie Rockeuse, coi capelli cotonatissimi stile anni ’80 😀

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: