Lost Playground Love

Il giorno in cui hai detto basta e t’è sembrato vero.
Ed i giorni in cui hai capito che era impossibile chiudere quel capitolo e hai iniziato a godere dell’attesa, di quella dolce impasse in cui tutto è dilatato all’infinito. Speranze e certezze. Futuro e passato che convivono nel tempo di un sospiro.
Il giorno in cui hai smesso di ridere, rendendoti conto che qualcuno s’era portato via un pezzo dei tuoi ricordi e le lancette s’affannavano per trasportarti in posti più tristi.
Un giorno.
Un giorno qualsiasi, in fondo, hai preso fiato e hai deciso di tenere per te tutti i tuoi segreti, come per preservarti da un’altra rapina d’emozioni.
E hai smesso d’essere tenera, in quel giorno qualsiasi, per un motivo qualsiasi.

Annunci

7 thoughts on “Lost Playground Love

  1. utente anonimo ha detto:

    …non ricordavo di averti raccontato della mia decisione…

    sniff sniff… odor di simbiosi…

    ika

  2. IndianoDiBombay ha detto:

    e non ti manca la tua dolcezza?

  3. DorianRiver ha detto:

    mi sembra di rileggere un po’ di me,
    speravo però in un “happy end”..

    ^^(grazzzie)

  4. utente anonimo ha detto:

    …ilgiorno in cui smettidi essere tenero, il giorno in cui si smette di piangere è spesso il giorno in cui ti trovi la mano sporca di sangue, cerchi ferite di gioco sulle ginocchia e ti trovi un buco nel petto, una piccola frattura di anima che ti lacera,,, qualcuno se n’è andato senza salutarti…ma se avesse saputo l’avrebbe fatto… cosi incominci a crescere e non vuoi…

  5. FrancesGlass ha detto:

    > ika: sento anch’io un odore simile 😉

    > Indiano: a volte sì. Ma ne ritrovo puntualmente un pezzo, quando realizzo di averla persa.

    > Dorian: ma l’happy end c’è sempre, basta non aspettarlo. Certo storie restano in evoluzione (per fortuna/purtroppo) per un pò di tempo ^^

    > Ilbaroneb: l’ombra delle ferite infantili sulle ginocchia però s’intravede, quando credi di aver perso tempo e ti ritrovi a parlarne con gli amici di sempre.

  6. Miai ha detto:

    Non autorapinarti della tua tenerezza…

  7. TheLegs ha detto:

    Direi che il proposito di autoconservazione è assolutamente lodevole. Bisogna difendersi da gente che fa incetta di ciò che un altro ha di più intimo e, magari, viene pure a dirti che si sente di subire la stessa cosa.

    Sai, è un po’ come predicar bene e razzolar male, però se si gioca in anticipo e razzoli male prima di poter predicar bene la cosa può riuscire perfettamente a tuo vantaggio.

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: