A guy in a town called Melancholy

Alla ricerca viscerale della morte, ti fermerai, prenderai un sospiro e t’accorgerai che ho ragione.
Il futuro è solo domani. Ma esiste.
Cos’è altrimenti il rumore di cascate che sento ad ogni nuovo passo?

Annunci

4 thoughts on “A guy in a town called Melancholy

  1. utente anonimo ha detto:

    “Già era in loco onde s’udìa ‘l rimbombo
    de l’acqua che cadea ne l’altro giro,
    simile a quel che l’arnie fanno rombo, …”
    _________

    “Io lo seguiva, e poco eravam iti,
    che ‘l suon de l’acqua n’era sì vicino,
    che per parlar saremmo a pena uditi…”

    Dante, canto XVI

    il rimbombo del Flegetonte, che apparirà nel canto successivo, crea spazi di sospensione, effetti di anticipazione e potenza di attacchi 😉

    ikara

  2. TheLegs ha detto:

    A volte sembra che la vita inizierà domani. Non una nuova vita, ma qualcosa che somiglia ad un velo che si sovrappone ad un altro.

  3. Miai ha detto:

    Il futuro e’ GIA’ domani, si’…

  4. shadysun ha detto:

    Il futuro è solo domani

    eh sì…se uno nascesse con questo pensiero lineare ed efficace già ben stampato in testa sarebbe una gran cosa…si eviterebbe di sicuro, tanto per usare una tua espressione che m’ha molto colpita, di “sprecare tanta vita” in inutili pippe mentali sul “dopodomani”!!!

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: