Train d'été

Sei accanto che sonnecchi, gli occhi strizzati e la ruga tra le sopracciglia. Il treno, dondolandoci, ci riporta a casa, la nostra casa, la casa del nostro buonumore estivo, totalmente diverso dal buonumore estivo del resto dell’umanità.
Sonnecchi mentre il mare scorre alla nostra destra e alla nostra sinistra siepi e casette ammassate. Potrebbe continuare così per sempre: un viaggio interminabile, in un silenzio indefinito, i binari che mai s’interrompono ed il treno che continua ad andare avanti. Potrebbe continuare così se solo bastasse chiudersi un attimo le orecchie per ottenere quello che si vuole e non sentire le voci di chi ci chiama dal mondo reale, le voci delle persone che ci vogliono per amore o disinibito egoismo.
Sento correre l’emozione sul filo, al solo pensiero di partire e salutarti in stazione. Ma tu continui a sonnecchiare e queste cose le saprai quando già sarò abbastanza lontana da non sentire il tuo profumo sul collo, abbastanza lontana da non poterti mordere per dissimulare l’imbarazzo.

 

 

 

E sceglieresti di morire ora, per la certezza di andartene in tranquillità, con addosso il caldo mantello della tenerezza.
Ascolta quella canzone, ascoltala di nuovo. Riesci a vedere due corpi avvinghiati? La rimetti dall’inizio, per soppesarne bene le parole, per riavere la sensazione tattile di quel momento: il caldo di un corpo che conosci poco, la tua pelle che sfrega contro la sua, i capelli annodati da dita attente e la sua lingua dappertutto e le sue mani dappertutto e il suo profumo dappertutto.
Esaleresti l’ultimo respiro qui, dove il tempo sembra essersi fermato, dove ti senti protetta da queste rocce alte, dove il mare sembra colui che ti tenta ad andare lontano, ma che senza dubbio t’aiuta a ritrovare la via di casa.

Arriva un momento in cui tutti i profumi, dalla strada, ti confluiscono nelle narici, ma tu riesci a percepirne solo uno, distintamente. Il suo.

Annunci

8 thoughts on “Train d'été

  1. DorianRiver ha detto:

    si sente tanta emozione…

  2. TheLegs ha detto:

    Senza farlo apposta hai trovato la parola che stavo cercando da due giorni e non mi veniva in mente.

    Binario.

    Sfrecciare lungo un binario infinito senza attrito.

    A volte.

    Ecco, così.
    E visto che grazie a te son riuscito a completare l’immagine, te la scarico qui di nascosto a mo’ di… regalo. 😛

    Grazie, cara FrancesGlass ^^

    [PS: piranha :P]

  3. TheLegs ha detto:

    Che poi, rileggendo il post, mi son reso conto che sostanzialmente metà frase è rubata. Ok, adesso la smetto di importunare il tuo blog. 😛

  4. fooorzaaa ha detto:

    Ho sempre pensato che la stazione di Lecce fosse molto ispiratrice, e soprattutto il muro accanto ai bagni e il box informazioni appena entri sulla destra.

  5. fooorzaaa ha detto:

    Ho sempre pensato che la stazione di Lecce fosse molto ispiratrice e romantica, in particolare il muro accanto ai bagni sul binario uno e il box informazioni appena entri a destra.

  6. utente anonimo ha detto:

    >TheLegs: sì, infatti, stai sempre a rubacchiare qua e là 😛

    >fooorzaaa: la stazione di Lecce mi ispira, ma sostanzialmente solo pensieri negativi..se avessi scritto questo post riferendomi ad essa, avrei dovuto necessariamente sottolineare la puzza di frittura proveniente dal bar 😛

  7. TheLegs ha detto:

    Vedi che la pizza (scotta) e il caffè (rovente) di quel bar ci hanno salvato per tutta la mattina.

    Comitato per la dignità della stazione di Lecce.

    😛

  8. fooorzaaa ha detto:

    E’vero, senza le vivande del bar staremmo ancora a vagare tra le poste e la stazione in preda ad un’epidemia di sbadigli contagiosi.. yaaawn

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: