One step beyond

Questi giorni svogliati si accavallano, si addensano in un’unica materia schiumosa così irreparabilmente indigesta.
Telefonate che celano sorprese positive.
E chiacchierate che svelano lati oscuri,
problemi taciuti,
ricordi comuni di tempi migliori.

And all the memories of the pubs
and the clubs and the drugs and the tubs
we shared together,
Will stay with me forever.

But all the highs and the lows
and the to’s and the fro’s,
They left me dizzy,
Oh won’t you please forgive me
I no longer hear the music

Annunci

3 thoughts on “One step beyond

  1. TheLegs ha detto:

    E’ soddisfacente riuscire a fare un passo in avanti. Oltre.

  2. verdemalva ha detto:

    ho trovato il tuo blog fra quelli consigliati da shady sun. ho letto appena un paio di post, credo che il suo sia stato un saggio consiglio.

    poi ripasserò.

  3. shadysun ha detto:

    E chiacchierate che svelano lati oscuri,
    problemi taciuti,
    ricordi comuni di tempi migliori.

    un pò come mi è successo quest’estate parlando con una mia storica amica…ritrovare in lei quel mio stesso sentire a proposito di certi ricordi condivisi che ormai sembrano appartenere a secoli fa m’ha fatto strano…da una parte non me lo sarei aspettato da lei, forse per la vita sbrilluccicosa che le attribuivo, dall’altra parte mi ha fatto pensare che allora quelle nostalgie non erano il parto malsano della mente di una pazza (cioè io), ma al limite di due, sfollate integrali :))

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: