E morire nottetempo?

Certe giornate nascono di merda.
Dovresti accorgertene dal particolare calore emanato dal piumone che ti tiene a letto ancora un minuto, ancora altri due; dovresti capirlo dal fruttivendolo ambulante che per questa mattina, ma solo per questa, ha deciso di andare ad urlare sotto qualche altra finestra, come per consigliarti implicitamente di rimanere lì, inerme, orizzontalmente indifferente alla vita che fuori da casa tua scorre già piuttosto velocemente.
Sì, certe giornate nascono di merda.
Ed è proprio in quelle giornate che la tua pigrizia se ne va in stand by e tu decidi che è ora di attivarti, di renderti produttiva, ignorando innocentemente che tutto il mondo si opporrà ai tuoi benevoli progetti di condurre una vita tranquilla, dalle sette di mattina alle nove di sera.
Tutti gli esseri viventi, ma a pensarci bene anche quelli non viventi, ti si pareranno davanti con la braccia spalancate, rallentando le tue attività ed indisponendo i tuoi neuroni. E sarà un urlo silenzioso, ma impossibile da non udire, quello con il quale tutti loro cercheranno di farti capire che le attività diurne non sono fatte per te, o meglio tu non sei fatta per loro, e che la tua presenza su questo globo potrà essere accettata, o solo ignorata, esclusivamente nel momento in cui ti ritirerai ad attività private per tutte le dodici ore di luce.
Certe giornate nascono di merda, e questa è una di quelle.
Ma, mentre esci di casa col sorriso sulla bocca, evidentemente ancora non lo sai.

Annunci

4 thoughts on “E morire nottetempo?

  1. Ossimorosa ha detto:

    “particolare calore emanato dal piumone che ti tiene a letto ancora un minuto, ancora altri due”

    Amen sorella! Tu sai di cosa parli!

  2. shadysun ha detto:

    infatti a me il piumone fa lo stesso effetto che mi fanno il gelato alla stracciatella e le pittule…mi crogiolo sul fatto che tanto “solo un altro poco e poi smetto” e invece puntualmente finisco per abbuffarmi, nel caso del gelato e delle pittule, o per riaddormetarmi fino alle 7,50 per poi svegliarmi spaventosamente in preda al panico per l’ennesimo ritardo nel secondo caso :))
    ah, e comunque mattinata dimmerda pure per me causa acceso dibattito di gruppo su G8 e affini

  3. utente anonimo ha detto:

    come stamattina, che ho sbattuto sonoramente il polso per spegnere la sveglia? che ho preso l’antistaminico per farmi passare l’allergia e ho continuato a starnutire tutto il giorno? che ho lavato i denti e per rimettere a posto lo spazzolino ho buttato giù la mensola di vetro che è caduta sul bicchiere e l’ha frantumato?
    che ci sia un messaggio dieto tutto ciò?

    ikara

  4. DorianRiver ha detto:

    è per questo che sto progressivamente abbandonando lo stato di coscienza nelle ore diurne.
    in questo l’inverno aiuta..ma mi sa che nemmeno questa è una soluzione sempre attuabile.
    presto mi trasformerò in coperta o sedia.

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: