Blue October

Esistono persone al mondo, poche per fortuna, che credono di poter barattare un’intera via crucis con una semplice stretta di mano o una visita al museo. E che si aprofittano della vostra confusione per passare un colpo di spugna su un milione di frasi e miliardi di parole d’amore.
(A. Pazienza)

Ottobre feroce, spietato, disumano, militante.
Ottobre che soffre e si piega su se stesso e si domanda quando, come, con che passo, si arriverà alla fine.
Ottobre.
Ottrobe che lascia ferite e ne medica altre.
E’ come ogni anno, ottobre. E’ sempre lo stesso, ottobre, ma fa sempre finta di non riconoscersi.
Porta via qualcosa, sbarra strade e abbassa passaggi a livelli.
Ottobre che non ha paura della distruzione. Dell’istinto nichilista di tendere infinitamente al vuoto.
Eccolo ottobre. Feroce, spietato, disumano, militante.
Prepara i bagagli e va via. E le sue spalle larghe sono tranquillizzanti.
I suoi occhi blu, tristi, deposito di incertezze, celati dietro lenti nere e patine di lacrime incrostate.

Annunci

5 thoughts on “Blue October

  1. TheLegs ha detto:

    Ottrobe che…

    Vedo che, oltre che nichilista, stai pure annichilita 😛

  2. cotrugnoso ha detto:

    per me ottobre è affascinante, e non solo perchè c’è il mio compleanno…
    le castagne, i primi freddi, le giornate che si accorciano, sapere che vai incontro all’inverno ti fa aggrappare e apprezzare timide giornate di sole.

  3. DorianRiver ha detto:

    si si, sono proprio figlio di ottobre.

    carissima, ma a sto punto si comincia un calendario blogghereccio?
    no no, niente thelegs versione sexy, intendevo, un post per ogni mese, io già avevo dato con settembre. tu ottobre.
    ok, sono stanco.
    notte.

  4. FrancesGlass ha detto:

    >TheLegs: cicli e ricicli storici. L’autunno è la mia stagione preferita ma mi porta sempre un tot di scompensi emotivi 🙂

    >cotrugnoso: condivido in pieno. L’autunno è bello perché è placido, poco chiassoso. Il fatto che ultimamente per me si riveli sempre triste non fa sminuire la mia passione per questa stagione. (escludiamo il fatto che cadono i capelli, però :P)

    >Doriano: perfetto, sono d’accordissimo col calendario. Novembre tocca a TheLegs (eh, sì, l’importante è che si limiti a scrivere senza condire il post di sue foto ammiccanti! :P)

  5. shadysun ha detto:

    infatti l’unica cosa che rende quest’ultimo ottobre minimamente tollerabile è che ha trasmesso pure a me la “non paura” della distruzione. siano benedette ruspe e pale meccaniche, laddove servono a buttare a terra una volta per tutte edifici che in fondo sono sempre stati pericolanti.
    Saluto l’inverno ormai alle porte con l’augurio di nuove costruzioni molto forti e incredibilmente avvolgenti ^ ^

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: