Colours. And everything else.

Prima di un’orgasmica esplosione di colori, è necessario un black out.
Tutto nero, archiviato.
Tutto il passato finalmente coniugato al passato.
Solo dopo, musica in tinte accecanti.
Ricerche spasmodiche.
Confessioni in luoghi angusti. Gente stipata ovunque, gente che sospira, gente felice, infelice, depressa, aspiranti suicidi troppo innamorati della Vita e dell’Amore.
Come se tutti gridassero all’unisono una disperata ma piena di speranza richiesta d’amore.
Come se mi servisse guardare Shortbus per capire tutto questo.
Come se avessi potuto fare a meno di Shortbus per ricordare tutto questo.

Annunci

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: