Post-midnight post-it

Non andare, ti ripetevo idiota, non andare proprio ora.
Ma il rumore dei tuoi pensieri copriva completamente quello che, dal marasma emozionale che avevo dentro, si materializzava in sibili dentali stentati.
Non andare.
Ma non mi accorgevo che eri già andato via tempo prima e non mi restava che l’ologramma dell’ideale che ti avevo cucito addosso e che, a guardarlo bene, non ti somigliava affatto.

Annunci

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: