Proiezioni pure

Facciamo che eravamo in una città lontana e ci perdevamo ma poi trovavamo un tesoro e diventavamo ricchissimi e poi regalavamo tutto ad un marinaio con un occhio di vetro che ci accompagnava a casa su una zattera.

Facciamo come Alice nelle città.
Solo che tu non sei una bimba e io non sono un fotografo.
Facciamo che poi guardi dal finestrino del treno con lo sguardo mesto di chi ha già capito tutto.
Solo che non riuscirò a dirti niente e il tempo annegherà nel silenzio che ci fa stare tranquilli.
Facciamo che ti adotto per qualche giorno e tu ti fai stringere quando viene sera e ci sentiamo soli.
Solo che alla fine viene il mattino e ce ne andiamo sul lago e l’aria è così fresca che, no, non siamo soli.

Annunci

One thought on “Proiezioni pure

  1. shadysun ha detto:

    ultima frase del post.sospirone di sollievo. sensazione di una qualche leggerezza, nonostante tutto, nonostante gli eventi e nonostante la bufera coi suoi alti e bassi.ancora una volta, a casa tua, nelle tue parole, ritrovo i colori dei iei giorni strani e in qualche modo – mi dico – si andrà avanti anche stavolta. in qualche modo.Baci

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: