New Life

Working class hero is something to be.

Questa non l’avevamo proprio prevista, amica. Ché quando elaboravamo le nostre teorie sui collage di uomini, gli occhi di quello le braccia di quell’altro i tatuaggi di quellolà e i denti di quellolì, e facevamo le liste, le liste con gli asterischi e la brusca interruzione della tua, ecco, insomma, all’epoca, non potevamo proprio arrivarci, ad una cosa del genere. Che dopo neanche cinque giorni nell’isola verde saresti riuscita a rinvigorire il cuore di un dolce peldicarota. Ti immagino su uno sgabello di legno che impari a bere la Guinness e m’immagini mentre ti canto Working Class Hero.

e daglielo ‘sto numero, il ragazzo se lo merita.

Annunci

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: