Puntinismo di Marzo

• Avresti voluto che ti vedesse con la sua collana di perle e quel tubino nero quando, per l’ennesima volta nella tua vita, ti affidavi all’improvvisazione e all’ispirazione del momento e, per l’ennesima volta nella tua vita, ti andava tutto alla grande, ennesimo rinforzo positivo per la tua totale mancanza di metodo. Avresti anche voluto che ti abbracciasse per prima mentre, ubriaca di adrenalina, continuavi a ripetere “Oh, non ci credo. Non ci credo!”. Ma non c’era e non ci sarà nemmeno in tutti gli altri giorni importanti della tua vita e tu hai capito che vale la pena festeggiare con chi c’è, festeggiare la gioia di esserci, tutti insieme.

• La stampa enorme di uno dei quadri in cui ti riconosci maggiormente sovrasta il tuo letto. Una nuova vita è iniziata e tu non ti senti scarica come prevedevi. Ma piena di slancio.

• La primavera è arrivata mentre eri seduta ad un tavolino a parlare di ciò che ami, a ridere, a sentirti capita. Il sole ti infastidiva gli occhi acquosi di allergia e tu ridevi e ridevi e ridevi e per una volta non badavi agli uccelli che svolazzavano tutt’intorno.

Eri ad una festa, ballavi, dopo mesi ti sei sentita di nuovo bella, bella per te e ti è venuta fame. Dopo mesi.

• Trovi un video online: eri ancora dentro tua madre che era dentro la sua 127 rossa che avanzava nella neve. Neve che ti è stata descritta tante volte perché in questa fetta di terra non se n’è mai vista tanta tutta insieme come nelle settimane che hanno preceduto la tua nascita. Trovi un video online, lo guardi mentre sei ancora a letto, piangi e, quando le lacrime ti si seccano lungo le guance, decidi di tirarti fuori dalle coperte ed iniziare a festeggiare il tuo compleanno.

• Persone che tornano da te. Persone che iniziano a diventare importanti. Persone importanti che svaniscono dietro distanze e dissapori. Persone. Vorresti averle sempre tutte intorno o, al massimo, portartele in spalla come dentro ad uno zaino, ovunque tu vada.

3 thoughts on “Puntinismo di Marzo

  1. rideafa. scrive:

    uhmadonnina i tuoi puntini.
    meraviglia.

  2. Paolo F scrive:

    Ciao dolce puntinista,
    immagino ti riferisca a quell fottuto zaino che a volte vorremmo prendere a calci ma appena lo leviamo dalle (s)palle ci accorgiamo della “gravità” del gesto. E risulta pure impossibile la cernita tra coloro che sono, al tempo stesso contenuto&contenitore.Oppure, parafrasando Gaber, sono io che non ci capisco più un cazzo….
    Ti abbracciamo forte
    Gavrilo&Fred

  3. Topper scrive:

    La cosa che mi piace di questi puntini è che unendoli viene fuori una bellissima figura.

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: