November breaking news

baronciani - Munari

Piccole influenze ed un paio di mani fredde da scaldare guardando Miyazaki; riuscire a distinguere l’ondata di ossitocina, mentre si cerca la posizione più comoda per restare rivolti verso lo schermo, pur senza separare alcuna millimetrica porzione del proprio corpo da millimetriche porzioni del corpo dell’altro. Mattinate fredde e soleggiate in cui alcune persone confessano cose che potrebbero sembrare bruttissime per le conseguenze che hanno comportato, invece sono bruttissime per il disagio dal quale sono state causate. Chiacchiere con le amiche e la riscoperta di un lato del femminile messo da parte, in questi due anni, nel disperato tentativo di piacere agli altri, smettendo di preoccuparsi dell’effettivo piacere procurato dagli altri (e ritrovare quella frase, in mezzo a delle pagine che un tempo facevano solo ridere, quella frase sul fatto che quando si cerca di piacere agli altri si perde quel che abbiamo di tagliente che colpisce al primo incontro e ci si lega alla lunga catena di umana fallibilità). Passare dei momenti immersa in una solitudine che non spaventa, ma riconcilia e non tremare più ascoltando una voce che per lungo tempo ha saputo dire, in modo poco bilanciato, parole dolci e parole atroci e i sei un incubo, i ti amo, i non provo attrazione per te, i mi manchi già, i saluti in stazione, i messaggi di buonanotte, le lotte di solletico e tutta un’intera e tormentata ed inutile e totalmente ingiustificata storia si raggomitola e si mette in un angolo mentre restano in primo piano, perfettamente a fuoco, tutti i brevi caldi intensi momenti di ogni giorni in cui sei tu a scegliere e la smetti di farti scegliere.

One thought on “November breaking news

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: