Il trucco per piacere a tutti

Ma voi, vecchi amici, ve la ricordate com’era, Alice? Prima che si lasciasse andare alle manie di onnipotenza, prima di convincersi di poter riavvolgere a suo piacimento il nastro del tempo, prima di vantare tutta questa sicurezza nella propria capacità di rianimare sentimenti ormai agonizzanti o forse morti da mesi, prima ancora di sviluppare la pretesa di tenere, nella sua vita, per sempre, tutte le persone che ha amato e alle quali ora non è più in grado di dare nulla.

Prima di tutto questo, cari vecchi amici, Alice sapeva affrontare i distacchi, sapeva farsi inondare da nuovi sentimenti, sapeva lasciarsi andare per poi ritrovarsi ogni volta più felice e arricchita. È che quando si cresce, ci si convince di essere diventati più bravi a gestire le relazioni, invece ad ogni giorno, minuto, secondo passato, si perde un po’ di spontaneità e le scelte vengono fatte per conti diversi che nulla hanno a che vedere coi suggerimenti della pancia. È che quando si cresce si diventa meno taglienti, più progettuali, meno coraggiosi, più egoisti.

Sono solo cazzate e poi se avessi voluto piacere a tutti, dice Alice, bevendo alla goccia l’ultimo sorso di vino, mentre concludo il mio pensiero e gli altri annuiscono, se avessi voluto piacere a tutti, sarei nata pigiama.

One thought on “Il trucco per piacere a tutti

  1. romolo giacani scrive:

    E poi Alice guarda i gatti e i gatti guardano nel sole…🙂

Dì qualcosa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: